Dell’essere presenti

Da settembre a oggi ho visitato cinque Fiere: VicenzaOro, MarmoMac, Vitrum, EMO e MIA. Dopo due anni di assenza, è stato come ritornare a respirare e vivere.

Del Turismo

Tischbein, "Goethe nella campagna romana", sempre da "Il vizio della curiosità"

Su “Il vizio della curiosità” un Philippe Daverio postumo ci ricorda che oggi, 27 settembre, è la Giornata mondiale del Turismo. Verrebbe da porgere gli auguri a tutti quelli che operano in questo settore, spesso considerato in Italia quasi di serie B, non degno di quell’attenzione REALE e REALISTICA che invece meriterebbe. Viviamo in una… Continua a leggere Del Turismo

Non è tutto oro quello che luccica

Spiace un po’ dire che l’avevo detto. Al di fuori della narrazione unica che vede il PNRR come panacea di tutti i mali e, non in subordine, come effetto positivo dell’emergenza, inizia a materializzarsi la dura realtà: che utilizzare i soldi annunciati (non promessi, non ottenuti) sarà estremamente difficile, se non piuttosto impossibile. Non servivano… Continua a leggere Non è tutto oro quello che luccica

La mediocrità e i suoi danni

Trovo interessante come due testate nazionali oggi dedichino entrambe un ampio approfondimento sulla stupidità e sull’assenza di una leadership capace. Che il tema del disastro a cui portano la mediocrità al potere, il credere nel “uno vale uno” o nel “siamo tutti uguali” (follie propagate da chi sa di non avere spessore), la poca voglia… Continua a leggere La mediocrità e i suoi danni

Ho tanto amato LinkedIn

Ho tanto amato LinkedIn. L’ho usato per imparare cose nuove, per trovare spunti di approfondimento, per seguire aziende, professionisti ed ex colleghi, per trovare informazioni su potenziali collaborazioni, per far conoscere attività e fare benchmarking.

Questa è una guerra. E la stiamo già perdendo

Pian piano, lentamente, in modo raffazzonato, sulle testate nazionali (su alcune delle) iniziano ad arrivare notizie che sono già ben coperte da mesi sulla stampa economica estera: crisi delle materie prime, con impossibilità di proseguire gli approvvigionamenti qui nei paesi occidentali (europei in primis, per n motivi). Non per un problema di costo, le aziende… Continua a leggere Questa è una guerra. E la stiamo già perdendo

L’innovazione per essere tale deve essere ribelle?

Qualche giorno fa ho intercettato in una delle mie newsletter del cuore un articolo della BBC in cui si racconta una storia di innovazione ribelle andata a buon fine. In the 1980s, a group of young engineers at Nasa’s Johnson Space Center in Houston realised that the 1960s Apollo-era mission control set-up would struggle to handle the… Continua a leggere L’innovazione per essere tale deve essere ribelle?

La situazione è sotto controllo, il paziente è deceduto

La lettura rapida mattutina delle notizie, e in particolare di quella del ramsomware sui dati della Regione Lazio, fa sprofondare ancora di più – e non era facile – nella depressione della critica. Si leggono purtroppo articoli scritti male, senza un briciolo di fondamento tecnico (non lo pretendo direttamente dal giornalista, ma questo dovrebbe almeno… Continua a leggere La situazione è sotto controllo, il paziente è deceduto

Rimboccarsi le maniche

Forse questo potrebbe essere un post un po’ più “da Facebook”, ma solo fino a un certo punto. Oggi il “rito” dello svelamento della massima del giorno ha dato questo risultato. Il modo migliore per realizzare un sogno è svegliarsi Paul Valéry Una frase molto, molto in linea con quella che è un mio mantra… Continua a leggere Rimboccarsi le maniche

Il denominatore comune del successo

Condivido una riflessione pensata per un convegno del 1940 ma tutt’ora attuale e interessante. In sintesi, qual è il denominatore comune del successo? Il fare le cose che agli altri non va di fare. The common denominator of success – secret of success of every individual who has ever been successful – lies in the… Continua a leggere Il denominatore comune del successo